The Sims Medieval

Cosa farebbero i Sims nel medioevo? Cosa succederebbe se al posto di musicisti, avvocati, casalinghe avessimo cavalieri, re e maghi di corte? La risposta a tutte queste domande è in The Sims Medieval, la nuova versione del più famoso simulatore di vita virtuale dell’intera videoludica. Al posto di una ridente cittadina avrete un intero regno da plasmare a vostra immagine … Continua a leggere

Guitar Hero : Warrirors of Rock

  Affrontare la campagna singolo giocatore di un qualunque rythm game presente oggi sugli scaffali porta più o meno alle medesime conseguenze: nei panni di una band emergente si comincia dal basso per raggiungere, show dopo show, una fama a livello mondiale. Con Guitar Hero Warriors of Rock i ragazzi di Neversoft tentano di rivoluzionare questo cliché, introducendo una grossa … Continua a leggere

Gran Turismo 5

Il Tokyo Game Show è stato nuovamente teatro per la presentazione di uno dei titoli più attesi degli ultimi 5 anni, da quando Polyphony Digital ha rilasciato nel lontano 2005 il quarto capitolo della serie. Questa volta però sembra essere finalmente che il fatidico momento sia più vicino che mai, in quanto Kazunori Yamauchi in persona ha ribadito di fronte … Continua a leggere

Conseguenze psicologiche nei videogiochi violenti

Una ricerca[3][4] dell’università dello Iowa, pubblicata sul Journal of Experimental Social Psycology, è giunta alla conclusione che chi gioca con videogame violenti diventa meno sensibile alla violenza presente nel mondo reale. La “desensibilizzazione” viene spiegata come “una riduzione delle emozioni in reazione ad atti violenti reali”. Utilizzare i giochi più violenti porterebbe non solo ad essere più violenti ma più … Continua a leggere

Le diverse tipologie dei videogiochi

Dalla nascita ad oggi, i videogiochi si sono costantemente evoluti formando man mano dei generi completamente diversi tra loro, con meccaniche di gioco differenti e differenti abilità richieste al giocatore. Oltre ad una naturale crescita tecnica dei giochi, l’uscita di un titolo innovativo può essere talmente diverso dal punto di vista concettuale da creare un tipo di videogioco a sé. … Continua a leggere

Storia del videogioco

Nel 1952 nei laboratori dell’Università di Cambridge A.S. Douglas, come esempio per la sua tesi di dottorato, realizzò OXO, la trasposizione del gioco Tris per computer. Questo non viene usualmente considerato il primo videogioco per computer, dato che non venne sviluppato per intrattenere gli utenti ma per completare la tesi di Douglas. Nel 1958, il fisico Willy Higinbotham del Brookhaven … Continua a leggere

Finzione e realtà

Il videogioco viene spesso colpevolizzato attraverso i mass media, specie quando si verificano efferati episodi di cronaca nera. Alcuni ritengono infatti che la ripetuta simulazione di sparatorie o atti di violenza, presenti in alcuni videogiochi, possa in qualche modo avere influenzato precedentemente l’autore o gli autori di tali efferate gesta; altre fonti sostengono invece che i bambini siano normalmente capaci … Continua a leggere

Intelligenza (non artificiale)

A parere di molti sociologi e psicologi, il videogioco favorisce una stimolazione del cervello dei giocatori, inducendolo ad agire in maniera differente rispetto all’usuale grazie alla immediatezza del messaggio visivo fornito dalle immagini. Steven Johnson, nel suo libro “Tutto quello che fa male ti fa bene” (Mondadori, 2006) cita recenti studi di neurologia su come viene stimolata l’attivazione dei circuiti … Continua a leggere

Nuovo fenomeno culturale

L’influenza del videogioco – anche come nuovo fenomeno culturale di massa – viene da molti associata a quella del cinema degli albori o della televisione al momento della sua massima espansione e trasformazione in mezzo di comunicazione di massa vero e proprio. Anzi, il videogioco rischia ora, o quanto meno rischierebbe, di surclassare lo stesso cinematografico, se è vero come … Continua a leggere

Internet e i videogiochi

  La maѕѕiссia diffuѕione di Inteгnet negli anni novanta һa favoгito una diffuѕione maѕѕiссia dei videogioсһi. Sul ωeb è poѕѕibile infatti gioсaгe allo ѕteѕѕo videogioсo anсһe in gгuppi сompoѕti da più peгѕone ѕituate in diveгѕe poѕtazioni ѕpaгѕe peг il globo. Queѕta poѕѕibilità di daгe vita ad una intelligenza сonnettiva (data appunto dalla inteгсonneѕѕione di più peгѕone fгa loгo сomuniсanti), ѕembгa … Continua a leggere